Tales Of Symphonia su Steam

Tales Of Symphonia un classico

Lo ammetto: sono piuttosto emozionato per questo articolo. Oggi vi parlerò di uno dei miei giochi preferiti, videogiocato ormai dieci anni fa per quella gloriosa console che era il Gamecube. Ero uno dei pochissimi fortunati ad averne una copia, ma soprattutto in italiano. Diciamo che era piuttosto raro almeno quanto il Santo Graal. Si trovava a prezzi esorbitanti, ma io lo avevo per puro caso. Ora è inutile che io vi racconti la trama, perché sarebbe riduttivo per questo titolo, ma non ho problemi col dirvi che è, per me, il migliore di Namco/Bandai. Una cosa è certa: è un titolo della serie Tales Of, ma fidatevi che non ha nulla a che fare con gli altri. Tales Of Symphonia non è un videogioco, non è una bella storia, non è un buon gameplay, o la grafica ma tutte queste cose messe insieme e orchestrate alla perfezione. Difficilmente mi sbilancio così tanto, e se lo faccio c’è un motivo. Forse è la componente nostalgica a fare qualche scherzetto, ma ricordo bene che quando lo iniziai salvare Colette era diventata una mia priorità. Non lasciatevi ingannare dallo stile grafico: non è un gioco per bambini, affatto.

TalesOfSymphonia
Screen del gameplay

Versione per console

Come ho già detto uscì per Gamecube nel 2003 in Giappone e nel 2004 in Europa. Ci furono in seguito versioni anche per PS2 e PS3. Per Wii uscì anche il secondo capitolo Tales Of Symphonia: Dawn Of The New World che, a mio avviso, non ha nulla a che vedere con il primo capitolo. La versione PS3 si chiama Tales Of Symphonia: Chronicles, in cui troviamo entrambi i capitoli in versione rimasterizzata con dual audio giapponese e multi-5 per la lingua. Un cofanetto che a mio avviso è d’obbligo, perché, lo ripeto ancora, è uno dei migliori giochi di sempre.

Tales Of Symphonia Gamecube
Copertina del primo capitolo per Gamecube

Versione Steam

Poco fa ero su Twitter e controllavo la mia news feed, e ad un certo punto scopro che, nemmeno 10 ore fa, Namco Bandai annunciava che fra 5 giorni, cioè il 2 Febbraio uscirà il capitolo, nella versione PS3, proprio su Steam. Ora non è chiaro se per versione PS3 si intende il cofanetto con i due capitoli, o soltanto il primo in versione rimasterizzata, ma a noi ora poco importa, perché è il primo ad essere un vero e proprio capolavoro. Molti di noi amanti del genere RPG d’azione hanno da sempre lamentato l’assenza di un titolo importante per PC. Io non gioco moltissimo con le console e Steam è diventato il mio punto di riferimento, e questa è una notizia che deve assolutamente rallegrare gli amanti del genere. Poi se il prezzo è di 19,90 euro veramente l’affare è sotto al naso.

 

 

Malato per i videogiochi e per qualsiasi cosa funzioni con un po’ di elettricità. La scrittura è mia grande amica e la sto trasformando pian piano in una professione. Ho un blog, videogiochia30anni.it e collaboro nella sezione tecnologia con 2duerighe.com ormai da diversi anni.